martedì 17 marzo 2015

a 30 anni dalla perestrojka



Nel marzo del 1985 Michail Gorbaciov diventa segretario generale del Comitato centrale del partito comunista sovietico, il Pcus. Ha 54 anni. Con lui si avvia la stagione della perestrojka "ristrutturazione" e della trasparenza, la Glasnost. 
Che muterà profondamente la società sovietica ma verrà soffocata da tensioni economiche e politiche. E terminerà con le dimissioni dello stesso Gorbaciov nel 1991, con lo scioglimento del Partito comunista e il tramonto dell'Urss. 
Cosa è rimasto della perestrojka nella Russia di Putin?

Una analisi viene proposta da questo video di Rep TV