sabato 26 marzo 2011

Fratelli e Sorelle d'Italia






FRATELLI E SORELLE D'ITALIA

150 anni di storia comune

incontro con le quarte classi
Liceo Statale "Leonardo"
Giarre

25 marzo 2011

con

Canto degli Italiani
di Mameli e Novaro
eseguito dell’orchestra e del coro 
"Leonardo Musica insieme"
prof.Salvo Russo

 

Presentazione degli approfondimenti
sulla storia unitaria

classe 4 B, docente coordinatrice prof.ssa Angela La Spina

GIUSEPPE GARIBALDI 1861-2011 tra storia e microstoria

classe 4 C, docente coordinatrice prof.ssa Grazia Messina

TRA LE DONNE DEL  NOSTRO RISORGIMENTO

classi 4 D, 4 I, 4 E, docente coordinatore prof. Federico Nicotra

4 D L'IDENTITA' ITALIANA A TAVOLA

4 I  Ferrari: la storia d’Italia continua …

4 E Il calcio: il simbolo per eccellenza dell’Italia


classe 4 G, docente coordinatore prof.ssa Pina Borzì
 
UNA RICERCA D'ARCHIVIO: LA PRIMA FESTA DELL'UNITA' NAZIONALE

UNIFICAZIONE ITALIANA E SATIRA

Riflessioni sulla letteratura risorgimentale

classe 4 C, docente coordinatore prof. Cateno Barbagallo

LA SPEDIZIONE DI GARIBALDI IN SICILIA

STORIA POPOLARE DELLA RIVOLUZIONE DI SICILIA 
  

E' stata una bella festa, vissuta da tutti con emozione e partecipazione.



3 commenti:

  1. Una bellissima esperienza! Molto emozionante soprattutto il momento in cui abbiamo cantato in coro l'inno!

    RispondiElimina
  2. Giornata memorabile, che secondo me rispecchia in pieno i canoni di unione e fratellanza. Tutti hanno fatto un ottimo lavoro e ognuno di noi nel nostro piccolo ha contribuito a migliorare l'Italia soprattutto nel campo della conoscenza. Tutti dovrebbero almeno una volta provare un'esperienza del genere. Spero che qualche scuola prenda iniziativa dalla nostra.

    RispondiElimina
  3. E' bello vedere come una parte dell'italia è ancora unita, anche vedere la partecipazione che c'è stata da parte di tutti e l'attenzione, che mi ha alquanto stupita..
    Scattando qua e là qualche foto, durante l'incontro, ho pensato a come sia importante avere qualcosa che ci unisce e che ci accomuna, qualcosa che ci faccia sentire ITALIANI. E vedere che dopo tutte le difficoltà affrontate dai grandi della storia italiana ora si pensa a separare la nostra penisola, m'indigna!

    RispondiElimina