giovedì 10 marzo 2011

La costruzione dell'Italia unita: una cronologia essenziale

Il clima della Restaurazione decisa a Vienna ed imposta in tutta Europa non riesce a placare il desiderio di libertà e di indipendenza, alimenta anzi  l'impegno dei patrioti italiani e li conduce al traguardo più nobile e sentito, la costruzione di un unico stato per un unico popolo. I moti del 1820-21 nel Regno di Napoli e in Piemonte, gli ideali e le azioni di carbonari e mazziniani, i moti del 1831 nel centro della penisola, l'esplosione del 1848 con la partecipazione popolare da nord a sud, la spedizione dei Mille di Garibaldi, l'unificazione e la proclamazione del Regno d'Italia il 17 marzo 1861, la conquista del Veneto ed infine di Roma: anche se non tutto il Risorgimento può essere ridotto a queste date, certamente in esse si racchiudono i momenti più significativi per capire come e quando siamo diventati italiani.

Per ripercorrere questo cammino con i suoi ideali e i suoi protagonisti  proponiamo una cronologia essenziale del periodo utilizzando alcune risorse on line, e in particolar modo quelle del progetto Sicilia 150, coordinato dal prof. Giuseppe Barone, ordinario di Storia contemporanea  dell'Università di Catania.

Molto utile anche il portale del Risorgimento italiano promosso dal MIUR con mappe, cronologie, eventi, protagonisti


CATANIA INSORGE: DAL 1837 AL 1849

scheda proposta dal Comune di Catania, Archivio storico





Il 1848:

LE CINQUE GIORNATE DI MILANO
VIDEO 40'

                                     The Italian Risorgimento: A timeline

ENGLISH VERSION

























Entrata di Garibaldi a Messina

Lit. Fratelli Terzaghi Milano in Album storico-artistico
Garibaldi nelle due Sicilie ossia guerra d'Italia nel 1860
Milano, 1860-1862
Società Siciliana per la Storia Patria, Palermo















AMARI MICHELE, (Palermo, 7 luglio 1806 - Firenze, 16 luglio 1889)















1 commento:

  1. Ad integrazione di questa cronologia risorgimentale consigliamo il post della prof.ssa Gullotta "Risorgimento e questione romana". Aiuta a capire come fu affrontato il delicato rapporto tra Stato e Chiesa dopo l'unificazione.

    https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=sites&srcid=ZGVmYXVsdGRvbWFpbnxpdGF1bml0YXxneDoyMjBlYWEwOTBlYmM1ZTRh&pli=1

    RispondiElimina