mercoledì 29 giugno 2016

laboratorio in aula




post della prof.ssa Giuseppina Borzì

L’apprendimento della storia e la comprensione ragionata del senso degli eventi e delle loro eredità necessita non solo del lavoro d’aula ma anche di un ambiente laboratoriale, in cui gli studenti, in forma organizzata, possano liberamente ricercare, confrontarsi, mettere in comune le loro abilità e competenze per delle produzioni personali e di gruppo che, rafforzando la motivazione e la naturale curiosità, restituiscano gli scenari storici, si rispecchino in essi, ne traggano elementi  di confronto, di continuità o di rottura con il loro vissuto e il loro tempo.



I seguenti lavori di sintesi storica sono scaturiti dall’attività laboratoriale d’aula, realizzata nel corso dell’anno scolastico 2015-2016, da due classi quarte, sezioni  A – E, del Liceo Scientifico Leonardo di Giarre da me seguite. L’attività è stata svolta per gruppi disomogenei, in ciascuna classe separatamente, ma con modalità analoghe. La presenza per un mese nella sezione A di uno studente di  Intercultura australiano è stata  vissuta come un’ ulteriore risorsa per  la produzione orale, anche in lingua inglese per la classe e in italiano per il gradito ospite.  Ma anche nell’altra classe la produzione è stata bilingue.

In particolare, attraverso i singoli momenti di presentazione, curati e realizzati da ciascun componente e dal gruppo nel suo insieme, sono stati focalizzati, attraverso la mappatura, le conoscenze storiche apprese precedentemente sul manuale, i nodi significativi del senso e della portata storica degli eventi, l’esplorazione e l’uso di fonti, alle quali gli studenti hanno avuto accesso anche attraverso i siti specializzati e gli archivi documentari della rete.  È stata anche realizzata una registrazione audio-video della performance con lo scopo di abituare gli studenti a proporre contributi a tempo chiari, formali, a disposizione di tutti, utili anche per il riapprendimento personale e la verifica dei punti di forza e di debolezza.


I prodotti singoli e di gruppo sono stati valutati secondo una griglia di riferimento atta a valorizzare sia le conoscenze che le abilità multimediali. Gli esiti, in scala decimale, sono stati trascritti sul registro elettronico.

CLASSE 4 A










CLASSE 4 E