martedì 8 novembre 2016

Concorso nazionale “Caporetto: oltre la sconfitta”


In occasione della ricorrenza delle celebrazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale, e in particolare della disfatta di Caporetto del 1917, è indetto dal MIUR-Direzione Generale per gli Ordinamenti e la Valutazione del Sistema Nazionale d’Istruzione, e dal Ministero della Difesa il Concorso nazionale “Caporetto: oltre la sconfitta” rivolto a tutti gli istituti di ogni ordine e grado con lo scopo di promuovere la conoscenza di quella pagina tragica della storia italiana e la riflessione sui suoi possibili significati più generali e attuali. 
Il tema proposto per il Concorso - “1917-2017-Significato, valore, lezione di una sconfitta: quando una Caporetto diventa occasione di rinascita” - vuole essere un’occasione per approfondire, nel centenario della ricorrenza, gli eventi della Prima Guerra Mondiale legati alla battaglia di Caporetto. L’analisi storica dovrà inoltre costituire lo spunto per una riflessione più generale sulla capacità di imparare a vivere anche una sconfitta come una sfida dinanzi alle difficoltà e un’occasione per reagire positivamente. 
In funzione dell’ordine e grado scolastico di appartenenza, la traccia potrà essere sviluppata in chiave personale oppure potrà riguardare le attuali vicende del nostro Paese e dell’Europa e gli aspetti più complessi e problematici del mondo in cui viviamo. 
Gli elaborati (in forma di composizione scritta o figurativa o di prodotto multimediale) dovranno essere inviati entro il 30 marzo 2017 al MIUR-Direzione Generale gli Ordinamenti e la Valutazione del Sistema Nazionale d’Istruzione secondo le modalità indicate nel bando (All.1). L’avvenuta spedizione del plico dovrà essere contestualmente comunicata all’indirizzo email: progettimiurdifesa@istruzione.it, specificando nell’oggetto: “Bando di Concorso: “CAPORETTO: OLTRE LA SCONFITTA”; in allegato alla stessa email di comunicazione dovrà essere trasmessa la scheda di partecipazione. Ogni studente può partecipare con un solo elaborato, salvo che a partecipare sia l’intera classe o più studenti con un lavoro di gruppo. 
Gli elaborati giudicati migliori (tre per ciascun settore scolastico) da un’apposita Commissione di esperti saranno premiati in occasione di una cerimonia organizzata in una sede che sarà successivamente indicata. 
Al fine di garantire all'iniziativa la massima diffusione è stato scelto l'hashtag #caporettooltrelasconfitta per pubblicare nei principali social network notizie, articoli storici, testimonianze, suggerimenti, foto, video e curiosità in relazione al tema del Concorso.